La moka è stata una scommessa sicura per i profondi amanti del caffè per oltre 80 anni e non mostra alcun segno di passare di moda! È stata inventata in Italia nel 1933 da Alfonso Bialetti, il fondatore del leggendario marchio di caffetterie. Bialetti ha rivoluzionato l’arte della caffetteria con una caffettiera unica nel suo genere: la moka. La sua fama si diffuse rapidamente in tutto il mondo: basta fare attenzione alle apparizioni di cameo con la moka in film o serie TV! Cercate qualcosa di più forte di un caffè filtro ma più leggero di un espresso? Con la caffettiera moka si può fare una tazza di caffè che assomiglia a un espresso, senza dover sborsare per una costosa macchina specializzata. Ma quale comprare?

I materiali

Quasi tutti i bricchi della moka sono realizzati in uno dei due materiali: alluminio o acciaio inossidabile.

Alluminio: leggero, economico e un buon conduttore di calore, l’alluminio è sempre stato una scelta popolare per i produttori di moka. È adatto a tutte le fonti di calore (eccetto l’induzione).

Acciaio inossidabile: sano e resistente, l’acciaio inossidabile è più resistente dell’alluminio ai danni causati da calore, urti o graffi. Un altro vantaggio da non prendere alla leggera è che, a differenza dell’alluminio, le pentole moka in acciaio inossidabile sono lavabili in lavastoviglie. La maggior parte sarà compatibile con tutte le fonti di calore, compresa l’induzione.

Ovviamente, se si decide di acquistare una moka, si può scegliere solo tra i modelli compatibili con la propria cucina. Ad esempio, se avete un piano cottura a induzione, avrete bisogno di una caffetteria appositamente progettata per essere compatibile con l’induzione.

Infine,  attenzione: una piccola moka su una piastra a induzione più grande genererà meno energia. Pertanto, l’elemento a induzione potrebbe non attivarsi né funzionare correttamente se le pentole sono troppo piccole. È necessario prestare molta attenzione al diametro della base. Detto questo, non possiamo altro che augurarvi di bere un buon caffè!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.