Da quando è stata introdotta la tecnologia digitale, il dibattito tra analogico e digitale ha avuto luogo. E non è vicino ad essere risolto poiché, a quanto pare, il punto della discussione non è quello di trovare una risposta definitiva. Il piacere si trova nella discussione stessa, così come il punto di essere un audiofilo non è necessariamente quello di creare l’esperienza di ascolto perfetta, ma di godersi il processo di costruzione di un tale sistema. Segnaliamo alcune qualità dell’ascolto della musica su vinile. Non sto cercando di dire che questo dovrebbe essere l’unico modo per ascoltare la musica. Ma credo anche che, se ti piace davvero questa attività, non dovresti perderti l’esperienza offerta dalla tecnologia analogica.

Analogico è meglio

Le ragioni per possedere un giradischi rientrano, più o meno, in due categorie: la prima può essere descritta come “stile di vita” in quanto possedere un album su vinile e avere l’attrezzatura necessaria per suonarlo, implica certi modi di vivere e di ascoltare; la seconda categoria è tecnica e ti offre ragioni legate soprattutto alla qualità del suono stesso. Certo, viviamo nel XXI secolo, ed è davvero difficile non ascoltare musica in formato digitale. Sono pratici e permettono di immagazzinare enormi quantità di musica in uno spazio fisico praticamente inesistente. Ma il fatto indiscutibile è che la digitalizzazione della musica ha cambiato la nostra esperienza di ascolto. È possibile scorrere i brani e non ascoltare mai una canzone nella sua interezza, ottenendo solo l’idea di base del suono, dei testi, della strumentazione ecc. Questo è, almeno per me, il primo motivo per comprare un giradischi. Ti permette di possedere la tua musica in modo fisico. Sì, si possiede la musica in questo modo anche quando si acquista un CD, ma con il vinile, che è più grande, si può anche apprezzare meglio l’opera d’arte. Quando si possiede un disco, si possiede una vera opera d’arte, musica e immagine, e si conosce davvero l’artista quando si guarda all’album nel suo insieme. Un fattore importante da considerare quando si tratta di questa grande sensazione di possedere un disco è la sensazione di avere un pezzo di storia tra le mani. Grazie allo status storico dei dischi nella storia della musica, non si può fare a meno di sentirsi speciali.

Infine, se possiedi un album su vinile, devi ascoltare il tutto in una volta sola, senza saltare i brani. Questo è anche un modo fantastico per entrare nello stato d’animo di un musicista e capire quale fosse il concetto alla base dell’album! Sicuramente avere un giradischi in vinile ti aiuta a entrare ulteriormente nel mondo della musica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.