Come tutti i sistemi più complessi, anche il server NAS offre funzioni aggiuntive. Esse possono rivelarsi molto utili, ma anche andare a far aumentare il prezzo vertiginosamente. Vediamo quali sono le funzioni più utili e per le quali valga la pena investire.

Fonte: server-nas.info

Funzionalità e prestazioni

I server NAS più moderni dispongono di diverse funzioni, che comprendono connessioni, applicazioni e programmi aggiuntivi. Tutto ciò rende questi dispositivi molto sofisticati, ben più complicati di un semplice disco di archiviazione esterno. Tuttavia, un maggior numero di funzionalità a tua disposizione si traduce anche in un prezzo più alto, ed è quindi fondamentale muoversi con cautela nel mondo dei modelli a disposizione sul mercato.

Una delle funzionalità più apprezzate dagli utenti è l’interfaccia web. Si tratta di un semplice ma utile pannello di controllo al quale puoi accedere attraverso un qualunque browser. Per poterlo usare, il tuo server NAS deve essere compatibile non solo con Windows e Mac OS, ma anche con altri dispositivi come tablet, smartphone e smart TV.

Segue poi la funzione di backup automatici, ovvero una delle più basilari per un server NAS. Essa permette, come il nome suggerisce, la creazione di backup automatici dei propri file ad intervalli regolari. Sicuramente è un ottimo modo per assicurarsi di non perdere mai il proprio lavoro, e permette di lavorare in totale sicurezza.

Il VM Snapshot, spesso confuso con una copia di backup, permette il salvataggio dello stato di una macchina virtuale. Essa può essere ripristinata in qualunque momento, simulando quindi il comportamento di un computer o di un server per testare software o aggiornamenti.

Un server NAS può offrire diverse funzioni, alcuni più semplici ed altre ovviamente più avanzate. La scelta dovrà basarsi sulle tue esigenze d’uso, ma anche sul budget finale richiesto per l’acquisto.

Leggi anche: I phon ionici